11075213_460890900730207_2394206647786075582_n

PERDERE UN FIGLIO DOPO 19 SETTIMANE

‘ IL DRAMMA DI AVER PERSO UN FIGLIO MENTRE ACCANTO A TE C’E’ CHI ABORTISCE DI SUA VOLONTA’

La foto è pervenuta da un’ ostetrica che rimane anonima e testimonia il dolore di una mamma che perde il bambino dopo 19 settimane di gravidanza.

La mamma dice:-<< Oggi la sofferenza è doppia, il mio primo figlio voluto con tanta forza, le litigate furibonde con mio marito per scegliere il nome, lui voleva che mettessimo il nome di suo padre a me non piaceva, ma lui è di coccio mi diceva che tanto all’ufficio anagrafe sarebbe andato lui e di conseguenza dovevo rassegnarmi. Oggi quelle litigate non hanno un senso in quanto il mio piccolo non ha avuto la fortuna di appropriarsi di quel nome, la tristezza è doppia in quanto accanto a me c’era una donna che compiva il suo terzo aborto come se niente fosse, avrei voluto fermarla, avrei voluto bloccare i medici ed ordinargli di sostituire la vita alla morte, quei momenti sono stati un incubo ho pianto tutto il giorno>>

Due momenti in ognuno dei quali viene scritta una pagina di vita vissuta, perdere un figlio fa parte di un evento straordinario ma purtroppo naturale, dove non possiamo sostituirci alla volontà del signore, nel secondo momento la scelta di perdere un figlio, dove ci sostituiamo alla volontà divina.

Non possiamo sindacare ed indagare per avvalorare la scelta di una mamma che decide di abortire, ma possiamo capire la tristezza e il dolore di una donna che a mio avviso diventa il simbolo di tutte quelle persone che vorrebbero avere un figlio e non riescono ad averlo.

” Dentro di noi c’è vita, non rendiamo l’aborto un gesto naturale” ecco dove nasce la scelta di pubblicare questa foto e di divulgarla, da parte dei genitori diventa un richiamo ed un grido a tutte le donne, un messaggio univoco che deve stridere nella testa di tutte quelle mamme che sono in procinto di abortire.

Un bambino perso, non è perso per la sua mamma. Lei lo custodisce per sempre, al sicuro, nel suo cuore.

Un aborto è una vita mancata. Che la mamma nasconde dal cuore ma che vive nella sua testa come una parola tra i pensieri.

Facciamo diventare questa foto il simbolo della vita contro l'aborto, sperando che chi veda e stia decidendo di abortire possa cambiare idea.

 

 

Commenti


Notiziario